Ordine degli Avvocati di Novara

Praticanti - informazioni sull'esame di abilitazione

L'art. 46 della Legge Professionale Forense 31 dicembre 2012 n. 247 disciplina l'esame di abilitazione, che si articola in:

prova scritta, da svolgersi con il solo ausilio dei testi di legge senza commenti e citazioni giurisprudenziali, vertente su temi formulati dal Ministero della Giustizia ed aventi ad oggetto:
1, la redazione di un parere a scelta tra due questioni in materia civile;
2, la redazione di un parere a scelta tra due questioni in materia penale;
3, la redazione di un atto giudiziario su un quesito proposto tra il diritto civile, il diritto penale e il diritto amministrativo;

prova orale, di cui sono materie obbligatorie il diritto civile e il diritto penale nonché le due procedure, l'ordinamento e la deontologia forense; a scelta il candidato indicherà le altre due materie d'esame, tra:
1.    diritto costituzionale,
2.    diritto amministrativo;
3.    diritto del lavoro;
4.    diritto commerciale;
5.    diritto comunitario ed internazionale privato;
6.    diritto tributario;
7.    diritto ecclesiastico;
8.    ordinamento penitenziario e giudiziario.

Disciplina transitoria. L'art 48 della stessa Legge prevede che ''Fino al secondo anno successivo alla data di entrata in vigore della presente legge, l'accesso all'esame di abilitazione all'esercizio della professione di avvocato resta disciplinato dalle disposizioni vigenti alla data di entrata in vigore della presente legge, fatta salva la riduzione a diciotto mesi del periodo di tirocinio."